Internet in camper: 4 soluzioni per restare sempre connessi

Home

Internet in camper: 4 soluzioni per restare sempre connessi

01 Gennaio 2021

Qualunque tipo di camperista tu sia, sicuramente ti sarai posto il problema di come avere internet in camper.
Dunque, che tu sia un camperista del fine settimana, o uno spirito libero che ha deciso di vivere sul suo mezzo a quattro ruote, sei nel posto giusto!

All’inizio è facile perdersi nella giungla di opportunità che la tecnologia ci offre, soprattutto se sei un camperista inesperto, ma sono sicura che dopo la lettura di questo articolo avrai le idee più chiare!

Partiamo subito con ben 4 soluzioni per restare connesso alla rete, in modo che tu possa trovare quella più adatta alle tue esigenze, indipendentemente da dove vuoi sostare.

Internet in camper con 4 soluzioni:

1. WIFI dei camping, delle aree di sosta o pubblici

La rete wifi dei camping e delle aree di sosta è sicuramente la scelta  più semplice e immediata se vuoi restare connesso a internet mentre vivi o viaggi in camper. Questo vale soprattutto se sei in giro per brevi periodi o se hai un budget mensile limitato.

I camping e le aree di sosta si stanno dotando sempre più di connessioni wifi sofisticate per soddisfare le necessità dei clienti. Tuttavia, la modalità con cui questo servizio viene offerto è molto variabile. In alcuni casi il wifi potrebbe coprire tutta l’area del camping, permettendoti di navigare comodamente dal tuo mezzo. In altri casi, invece, sarai costretto ad uscire dal camper, poiché il wifi potrebbe essere disponibile solo nelle aree comuni. Anche i costi variano: se sei fortunato riuscirai a navigare gratis, in caso contrario dovrai pagare un costo che va da pochi euro all’ora a pacchetti che coprono tutto il soggiorno.

Un altro fattore da prendere in considerazione è non dare per scontato è che la connessione non sempre è ottimale.  Molti di questi luoghi si trovano lontani dai centri abitati, in aree in cui la linea potrebbe non avere una buona copertura.

A questo punto potresti trovarti costretto a lasciare il camping o l’area di sosta per andare a caccia di una rete wifi pubblica. Sarai felice di sapere che la tua ricerca potrà essere facilitata da alcune applicazioni, come Wifi Map, che ti aiuteranno a scovare una rete, anche se sei offline, con estrema velocità.

Ricorda però che, se restare connesso a internet in camper è importante, la sicurezza dei tuoi dati lo è ancora di più.

2. Hotspot: usare lo smartphone come router

Il tethering rappresenta un’opzione migliore rispetto ai wifi dei camping, delle aree di sosta o pubblici, soprattutto se fai prevalentemente sosta libera.

Attivando la funzione “hotspot” – chiamata anche “router wifi” o “tethering” – del tuo smartphone,  esso diventerà un vero e proprio router wifi. Questo ti permetterà di condividere la rete con il tuo pc o con qualsiasi altro dispositivo.

Il vantaggio del tethering è quello  di avere a tua disposizione una rete wifi personale indipendente, ma soprattutto protetta, rispetto a un wifi pubblico. Tieni presente, però, che se condividi la tua connessione con altre persone, la linea potrebbe risultare appesantita e i giga del tuo piano tariffario terminare velocemente.

Insomma, una buona alternativa al wifi gratuito o a quello delle strutture pubbliche, ma forse non proprio l’ideale se sei un nomade digitale, lavori da remoto e hai bisogno di un’ottima connessione a internet in camper!

3. Router wifi portatile

Se hai deciso di mettere le tende sul tuo mezzo a quattro ruote, sarai sicuramente alla ricerca di una strategia migliore.  A questo proposito la soluzione che fa per te potrebbe essere il router wifi portatile.

internet in camper

Questo non è altro che una piccola scatolina in grado di fornirti una connessione internet inserendo al suo interno una scheda sim. La sua caratteristica è quella di essere dotato di una batteria ricaricabile tramite cavo usb. Questa è un’ottima soluzione per non gravare sulla batteria servizi del camper, in quanto non avrai bisogno di correte continua per alimentarlo.

Il router wifi portatile  funziona sostanzialmente come l’hotspot dello smartphone. Ma allora perché acquistarne uno se un telefono può svolgere la stessa funzione?

Innanzitutto perchè gli smartphone si potrebbero scaricare velocemente con l’hotspot attivo H24. I router wifi portatili, invece, hanno una durata che può sfiorare le 8-9 ore senza la necessità di essere messi sotto carica.

Inoltre, i modelli di router wifi portatili più recenti hanno una copertura migliore, ma soprattutto ti consentiranno di condividere con altre persone la tua linea senza che questa risulti appesantita.

Una vera manna dal cielo se hai bisogno di una connessione internet in camper h24!

4. Amplificatore di segnale 4G

Se sei un camperista vagabondo, ti sarà certamente capitato di avventurarti nelle  aree più improbabili del pianeta, magari molto montuose o fitte di vegetazione.

Se ti ritrovi in questa descrizione forse dovresti acquistare un amplificatore di segnale 4G (o 4G booster): un kit composto da un’antenna esterna e un router (trasmettitore di segnale) a 12V. Questo ti consentirà di potenziare la tua connessione internet rendendola più veloce e performante.

Il vantaggio di questo apparecchio è quello di riuscire a catturare il segnale anche quando è debole. Infatti il 4G booster è in grado di amplificare la connessione  fino a 10 volte di più .

In definitiva, con il booster 4G avere internet in camper non è mai stato così semplice! Inoltre lo trovate in convenzione con Lc Camper, col 10% di sconto per gli amici di Mollo tutto e vado a vivere in camper.

Internet in camper all’estero

Come forse già saprai, se ti rechi all’estero con la tua sim italiana, vedrai limitati i Gb a tua disposizione rispetto a quelli inclusi nella tua offerta, quando sei in Italia.
Questo dipenderà dall’importo (in euro) della tua offerta mensile, come puoi vedere, ad esempio, sul sito windtre.

Alla data della stesura di questo articolo (verificare che non sia cambiato nel tempo) c’è un operatore che ci permette di usufruire di tutti i Gb, inclusi nella nostra promozione italiana, anche all’estero: CoopVoce.

Internet in camper non sarà più un problema!

Come abbiamo visto, le soluzioni per restare connessi a internet in camper sono varie: ce n’è per ogni tipo di camperista e per tutte le tasche!
Via libera dunque a Smart TV in camper per vedere Netflix, Amazon Prime Video, Amazon Music e molto altro.

Ora che hai le idee più chiare non ti resta che salire a bordo del tuo mezzo a quattro ruote e sperimentare la connessione che fa per te!

Hai ancora dubbi?

PRENOTA LA TUA CONSULENZA GRATUITA!

PRENOTA SUBITO!