Letti per camper: le diverse tipologie con relativi pro e contro

Home

Letti per camper: le diverse tipologie con relativi pro e contro

25 Giugno 2021

Sono sempre di più le tipologie di letti per camper disponibili sul mercato. Si possono trovare le più svariate offerte in base ai propri gusti personali e alle proprie esigenze. Se sei un viaggiatore solitario, se condividi  il viaggio con la tua dolce metà, oppure hai una famiglia numerosa e ti stai chiedendo come scegliere la disposizione all’interno del tuo camper non preoccuparti! Le possibilità sono davvero tante. 

In questo articolo condividerò con te i principali tipi di letti per camper, con le caratteristiche più importanti che devi conoscere e i relativi pro e contro, con l’augurio di poterti aiutare a scegliere quello più adatto a te. 

Solitamente i letti all’interno di un camper si dividono in 3 categorie principali: i letti anteriori, posizionati nella parte davanti del veicolo, quelli posteriori, che si trovano invece nel retro e infine i letti cosiddetti “jolly” che possono essere trasformati in base alle esigenze. 

Letti per camper anteriori 

Come accennato poco fa, i letti anteriori sono quelli posizionati nella parte anteriore del camper appunto. Possono essere basculanti oppure trovarsi in mansarda e per entrambe le tipologie avremo bisogno di una scaletta per salire e scendere dal letto. 

Letti anteriori in mansarda

Si trovano solo sui camper mansardati (a proposito, ti consiglio di leggere l’articolo sulle diverse tipologie di camper all’interno del blog), che devono il loro nome proprio alla loro caratteristica di avere il letto in mansarda. La grandezza è solitamente quella di una piazza e mezza oppure di un matrimoniale.  

letti camper mansardati

Pro: Il letto in mansarda è sempre pronto ed è un letto che non occupa spazio calpestabile.

Contro: E’ consigliato solo per famiglie da 4 persone in su, in quanto i camper con mansarda o mansardati sono più alti rispetto agli altri (spesso superano i 3 metri) e, per via dell’ aerodinamicità ,consumano di più a livello di carburante.
Inoltre c’è da dire che spesso sono anche molto vicini al tetto e questo può essere un problema per chi è claustrofobico.

Letti anteriori basculanti 

Questa tipologia di letti vanno a scomparsa sul soffitto e si possono far salire e scendere (esistono sia manuali che elettrici) quando c’è la necessità di usarli. Sono ideali per non occupare troppo spazio nella zona living durante la giornata. Di solito la grandezza è una piazza e mezza e sono la soluzione ideale per le famiglie numerose come i letti “jolly” di cui parleremo in seguito. 

letti camper basculanti

Pro: Il letto basculante si può fare salire e scendere in base alle necessità. Si può lasciare sempre pronto e quando non serve è richiudibile facendo risparmiare notevole spazio. 

Contro: In alcuni modelli non è possibile utilizzare i sedili o la zona giorno al di sotto del letto una volta abbassato.
Nei modelli “motorhome” vanno a finire tra le vetrate anteriori e in estate si potrebbe soffrire un pò di più il caldo.

Letti camper posteriori

I letti camper posteriori, a differenza di quelli anteriori, sono posizionati nel retro del veicolo. Principalmente possono essere singoli a castello (trasversali o longitudinali) oppure matrimoniali (nautici o gemelli, alla francese e in coda trasversali. 

Letti posteriori a castello trasversali o longitudinali 

I letti singoli a castello  sono dei letti sempre pronti, posizionati completamente in coda al veicolo in modo trasversale o longitudinale. Questa tipologia è particolarmente adatta ad una famiglia con bambini. 

letti camper a castello

Pro: Il letti a castello permettono di avere maggiore spazio all’interno del camper e sono l’ideale se si hanno figli.  

Contro: Dovrete rinunciare ad un ampio garage. Lo spazio di stivaggio esterno, dunque, è solamente quello di un gavone della grandezza dello spazio sottostante il letto inferiore. 

Letti posteriori nautici o gemelli

Il letto nautico è generalmente un letto matrimoniale situato completamente al centro, nella parte posteriore del camper, che lascia lo spazio per un corridoio da entrambe le parti. Ideale per una coppia, soprattutto di una certa età, che vuole stare comoda e dormire come a casa.
Ricorda molto la forma di quelli presenti a bordo di una nave, da cui il nome. 

letto nautico

I letti singoli gemelli invece, sono posizionati ai lati posteriori del camper, sempre in coda, e lasciano sempre lo spazio per un corridoio ma stavolta centrale. Si dorme separatamente, ma a volte si può aggiungere una terza parte per unire i due letti e creare un unico letto matrimoniale molto ampio.

letti gemelli

Pro: Il più grande vantaggio di queste due tipologie di letti è la possibilità di salire e scendere comodamente senza dover scavalcare l’altro e senza bisogno di scalette. Ti permettono inoltre di avere spazio sufficiente per un ampio garage ed hanno la zona giorno e la zona notte completamente separate da una porta centrale.

Contro: L’unico svantaggio dei letti nautici o gemelli è la conseguente lunghezza del camper, minimo 7 metri, di cui quasi metà sarà esclusivamente zona notte e quindi non vivibile di giorno. 

Letti posteriori alla francese 

I letti alla francese sono molto bassi e confortevoli, simili a quelli che si avrebbero in casa. Vengono posizionati in coda al camper e vanno benissimo per una coppia o per una persona singola. 

letto alla francese

Pro:  Il principale vantaggio di un letto alla francese è la comodità di dormire su un letto “come quello di casa”, senza bisogno di usare la scaletta 

Contro: essendo molto basso ti permette di avere solo un gavone, grande quanto la parte sottostante al letto, e non un garage. 
Questo letto rimane Incastrato tra la parete del camper e quella del bagno e dunque non si potrà salire e scendere lateralmente ma “dai piedi”. 

Letti posteriori in coda trasversali 

Questa tipologia, dalla grandezza variabile di una piazza e mezza o due, è un buon compromesso tra un letto in mansarda e un letto alla francese. 

letto trasversale

Pro: Il letto posteriore in coda trasversale è la soluzione migliore per chi vuole avere un ampio garage.
Inoltre permette di avere una zona notte abbastanza isolata dal resto del camper.
Tutto questo senza dover per forza sforare i 7 metri di lunghezza del camper.

Contro: E’ più alto rispetto ad un letto di casa e si deve usare una scaletta per salire e scendere e anche qui uno dei due deve scavalcare l’altro per farlo. 

Letti per camper in dinette 

Come accennavamo, parlando dei letti basculanti, per una famiglia numerosa o quando c’è la necessità di avere un numero maggiore di letti rispetto a quelli sempre pronti, si possono trovare soluzioni alternative e creative allo stesso tempo. Si possono improvvisare dei letti, per così dire, “jolly”. 

Quasi sempre lo spazio dedicato alla dinette dispone di un tavolino con quattro posti a sedere (trasformabile in letto matrimoniale) e, a volte, addirittura una doppia dinette (trasformabile in un altro letto singolo). 

Pro: I letti in dinette sono una soluzione particolarmente indicata per famiglie numerose perché permettono di arrivare fino a 7 posti letto.

Contro: Non sono mai pronti e bisogna sempre trasformarli da salotto a letto, e viceversa, regolando laltezza del tavolo e spostando i cuscini. 

Letti a soffietto 

Una categoria a sé è, infine, rappresentata dai letti a soffietto. Questi sono presenti solitamente in van e furgonati più piccoli, che consentono di avere un letto pronto nel tetto cosiddetto “ a soffietto”. 

letto su tetto a soffietto

Ad ognuno il suo letto! 

Che tu stia viaggiando da solo, in coppia o con la tua famiglia, non preoccuparti per quanto riguarda la soluzione migliore per la zona notte all’interno del tuo camper. Ora puoi fare sonni tranquilli sapendo che le possibilità sono molte e che la scelta è solo tua! 

Per avere maggiori informazioni e il consiglio di un esperto per quanto riguarda la soluzione più adatta alle tue esigenze, puoi visitare il sito ufficiale di Autocaravan Tempo Libero (di Modena), convenzionata con la tessera sconti degli Amici di Mollo tutto e vado a vivere in camper.

Hai ancora dubbi?

PRENOTA LA TUA CONSULENZA GRATUITA!

PRENOTA SUBITO!