Finestra camper rotta? Ecco come aggiustarla! Consigli pratici per fai da te

Home

Finestra camper rotta? Ecco come aggiustarla! Consigli pratici per fai da te

07 Febbraio 2022

Eh sì, può capitare a tutti! Un nostro lettore, Lorenzo Carpanelli, si è trovato nella situazione in cui la finestra del suo camper è stata rotta con delle pietre. Lo ringraziamo per avere voluto condividere con noi la sua esperienza. Cosa fare quindi in queste situazioni e come possiamo riparare da soli la nostra finestra, soprattutto se si è nel mezzo di un’avventura e magari anche lontani da un centro d’assistenza?

Regola numero #1: Niente panico!

Prima cosa da fare senza andare nel panico: andare in ferramenta per
comprare scotch americano.

Fin qui tutto facile, no?

Regola numero #2: coprire il perimetro della finestra del camper

Seconda cosa: coprire tutto il perimetro della finestra del camper utilizzando lo scotch acquistato in ferramenta. In questo modo, si puo utilizzare il camper senza “problemi”, e in caso di pioggia si può comunque limitare il danno di eventuali infiltrazioni.

Regola numero #3: togliere la finestra del camper e proteggere lo spazio!

Una volta arrivati in luogo sicuro, asciutto e tranquillo, dove potete lavorare con calma e in tutta sicurezza, procedete in questa maniera:

  • rimuovete la finestra (vi serviranno pochi strumenti, potete trovare l’elenco in fondo a questo articolo)
  • proteggete la parte scoperta con sacco nero di plastica e scotch per
    evitare qualsiasi tipo di infiltrazione.

Tempo di riparazioni fai-da-te!

Il momento tanto temuto è arrivato! Ora tocca a voi!

Per la riparazione della finestra, vi basterà per prima cosa prendere le misure totali della finestra tenendo presente che le finestre del camper presentano una curva.

Facciamo un esempio: su una finestra 90×50 cm, ho utilizato una lastra in plexiglass (2.5mm) 85×45 cm, cercando di coprire tutta l’area ricurva della
finestra stessa.

Una volta presa la misura, tagliate la lastra plexiglass col cutter.

Piccolo tips: per colmare il foro di rottura, io ho usato del tessuto da imbottitura cosi che fa spessore e protegge dalla temperatura esterna.

finestra camper rotta

Fatto questo, sovrapponete i due stratti di plexiglass sulla finestra e tramite silicone adesivo e viti passanti, rivestite la finestra stessa, creando cosi, una sorta di “panino”.

Avanti così, non mollate!

Modellate tramite carta abrasiva, gli angoli e i lati esterni della lastra in plexiglass rendendo piu omogeneo il tutto con la finestra stessa.


Passate infine il silicone sui 4 angoli di rivestimento per evitare future
infiltrazioni.


Per finire, passate la cartatrice su entrambe i lati della finestra per
renderla piu porosa nella fase verniciatura.
Coprire il tutto con una buona vernice spray e il gioco è fatto! Vi ricordo che per una buona copertura, è necessario dare almeno 2 mani.

Et voilà, il gioco è fatto!

Materiali e attrezzatura utilizzati per 2 finestre camper:

Complessivamente, per tutto il lavoro, ho utilizzato solamente questi materiali:

  • 2 fogli plexiglass 100×100 cm per 2,5mm (16€ l’unita)
  • 1 tubo silicone adesivo
  • carta vetrata
  • viti e rondelle
  • pintura finale: 2 bombolette spray

Per quanto riguarda gli attrezzi utilizzati invece, ho utilizzato solamente:

Potete trovare facilmente tutto il materiale necessario nei negozi specializzati Faidate per poche decine di euro.

Nel mio caso, la spesa totale per 2 finestre è stata di 60 € da Bricoman.

Niente male, vero? Ora tocca a voi!

Niente Fai-da-te? Scopri gli sconti riservati per un servizio pulito e professionale!

Ricordati che se hai una finestra del camper rotta ma non sei bravo col fai-da-te, puoi avere un servizio professionale ma con sconti riservati.

Come? potrai sempre rivolgerti alle nostre officine convenzionate nel circuito della tessera sconti!

Se non hai ancora la tessera sconti, puoi trovarla cliccando qui:

Hai ancora dubbi?

PRENOTA LA TUA CONSULENZA GRATUITA!

PRENOTA SUBITO!