Come lavare un cane se vivi o viaggi in camper

Home

Come lavare un cane se vivi o viaggi in camper

31 Gennaio 2022

Spesso mi avete chiesto, sia online che offline, come faccio a tenere Spritz sempre così pulito e ordinato, come se “vivere o viaggiare in camper” debba essere per forza il contrario di “come fare a lavare e tenere pulito un cane in camper”!

Non solo è possibile, ma ci sono anche diverse soluzioni per farlo e in questo articolo le vedremo tutte, compreso “come lavare un cane all’interno di un camper in totale economia!

Cercare la toilettatura più vicina

Questa potrebbe essere sicuramente la scelta più facile a cui pensare, ma anche la più complicata, sicuramente, da realizzare, soprattutto per chi vive in maniera itinerante.
Dovremo intanto cercare le toilettature di zona, poi informarci e leggere le recensioni, poi chiedere un appuntamento che difficilmente troveremo nei giorni seguenti. Inoltre, dovremo poi arrivarci col camper o col nostro mezzo alternativo (vedi ultimo paragrafo) e questo potrebbe essere un problema in base alla distanza o alla statura del cane.

Oppure potreste chiedere loro se come servizio fanno “recupero e riconsegna a domicilio” del nostro sacco pieno di peli. Eheheh

Lavare un cane in camper (ma non nel tuo).

Lo sapevate che spesso ho trovato in giro per il mondo dei “lavatori di cani itineranti”? Si avete capito bene, persone che hanno adibito il proprio camper in un vero e proprio salone per camper on the road!

Provate a cercare su google o sui social parole chiave come “toilettatura a domicilio”.

Lavaggio self service

Questo è uno dei miei preferiti, soprattutto all’estero dove spesso si trovano in grandi stazioni di servizio con tanti altri servizi inclusi.
Ad esempio in Spagna potrai mettere il bucato nella lavatrice self service o fare il pieno alla tua bombola ricaricabile e, tra una cosa e l’altra, potrete lavare e asciugare il vostro cucciolo peloso in delle apposite vasche che si chiamano, ad esempio, “Lava mascotas”.

lavare un cane in camper

Comodo, economico (circa 6€ per cani di piccola taglia) e indolore per te e per lui.

Andare in campeggio

Spesso le soluzioni più semplici non ci vengono in mente, però questa potrebbe essere tra le più semplici anche se non tra le più economiche!

Cerca un campeggio che ti permetta di lavare il tuo cane in un’ apposita area. Così non avrai nessun problema per lavarlo e asciugarlo e magari con la scusa ne approfitti per fare anche altri lavori come carico, scarico, lavatrici e pulizie straordinarie.

Lavare un cane in camper: nel vero senso della parola!

Eh già, lavarlo direttamente all’interno del camper è ciò che faccio spesso!

Ovviamente questo dipenderà soprattutto da diversi fattori tipo:

  • taglia del cane
  • dimensioni della doccia
  • capacità di acqua
  • si possiede o meno un inverter (vedi ultimo paragrafo)

Ad ogni modo, con questi consigli che sto per darvi, dovreste riuscire a lavare quasi tutti i cani senza nessun problema!

Materiale per lavare un cane in camper e steps:

Adesso invece vediamo 3 steps con 3 consigli specifici.

1- Preparazione

Ovviamente dare prima una bella spazzolata all’aperto al nostro cagnone per rimuovere più peli possibile.
Mettere un po’ di shampoo specifico per cani nel dispenser vuoto, aggiungere almeno altrettanta quantità di acqua e agitare bene.
Così useremo molto meno sapone e quindi poi molta meno acqua per il risciacquo.

2 – Lavaggio

Fare entrare il cane nella doccia, bagnarlo bene, chiudere il rubinetto e insaponarlo col sapone diluito.
Fare due lavaggi se necessario.


Strizzarlo bene, avvolgerlo nel suo telo e procedere all’asciugatura!

3 – Asciugatura

Basterà scegliere una giornata ventilata e possibilmente abbastanza soleggiata e iniziare a spazzolare il cane all’aperto.


Più sole e vento avremo, più forte sarà l’effetto fon gigante, prima finiremo (io asciugo Spritz in 5 minuti).

Conclusioni su come lavare un cane in camper

Come anche per il resto, c’è sempre una soluzione a tutto.

Se vuoi sapere come fare ad avere la corrente a 220v in camper leggi l’articolo sugli inverter cliccando qui.

Se vuoi approfondire l’argomento sui mezzi alternativi per camper clicca qui.

Se vuoi consigli personalizzati contattami per una o più consulenze private personalizzate:

Vuoi ricevere GRATUITAMENTE la "guida pratica per vivere il camper", che ho preparato per te?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!