Rimedi per il freddo in camper: consigli pratici

Home

Rimedi per il freddo in camper: consigli pratici

29 Ottobre 2021

Vuoi fare un viaggio con il tuo camper in inverno? Ricorda che se non sei attrezzato e non segui alcuni rimedi per il freddo, il tuo viaggio potrebbe trasformarsi in un incubo.

In questo articolo troverai dei consigli, basati sulla mia lunga esperienza di vita in camper, che ti aiuteranno a non soffrire il freddo, a non rovinare il camper e a goderti appieno il tuo viaggio.

Scegli bene la tua meta

Partiamo dal consiglio più scontato: evita di scegliere mete eccessivamente fredde. 

Se soffri troppo il freddo o non hai un mezzo equipaggiato, invece di viaggiare in Lapponia dove le temperature scendono anche fino a -20°, potresti optare per il sud Italia dove troverai temperature più miti

Oppure se hai più tempo a tua disposizione, o se vivi in camper, puoi scegliere di svernare in una meta estera con clima mite come l’Andalusia, il sud della Grecia o addirittura l’Africa. 

In questo modo, avrai anche il vantaggio di goderti luoghi altrimenti troppo affollati e quasi inaccessibili durante il periodo estivo.

Scegli quindi accuratamente la tua destinazione in base alla stagione e vai controcorrente, montagna d’estate e mare a maggio/giungo e settembre/ottobre.

Riscaldamento in camper

Quali sono le soluzioni migliori per stare bene in camper senza spendere un patrimonio?

Bombola ricaricabile a GPL

Sicuramente la miglior soluzione che ho sperimentato è la bombola ricaricabile a GPL. 
Pratica ed economica, ti permette di tenere acceso il riscaldamento in camper, anche giorno e notte, senza avere costi eccessivi e troppi sbattimenti per reperire le classiche bombole.

Se vuoi sapere come acquistarla, a prezzo scontatissimo, rimani con noi fino alla fine!

Stufetta a olio

Un’ottima soluzione da abbinare alla bombola ricaricabile (e non in sostituzione) è la stufetta a olio, ovvero l’unica stufetta 220v che può essere utilizzata in camper a livello di sicurezza (usare stufe con resistenza potrebbe risultare molto pericoloso!).

Si potrà purtroppo utilizzare solo in campeggio, collegandosi a una presa da 220v, o in viaggio con un alternatore che generi almeno 30ah, in modo da azzerare l’assorbimento della stufa. 

Grazie a questa stufetta a olio, piccolissima e leggerissima, il tuo camper potrà raggiungere una temperatura anche superiore ai 20°C.

Rimedi per il freddo: accorgimenti essenziali

Se viaggi in camper in inverno e in zone fredde dove la temperatura rischia di andare sotto zero, non dimenticarti i tuoi pneumatici invernali e/o le catene. Inoltre ti consiglio di mettere in pratica alcuni accorgimenti per evitare di rovinare il tuo mezzo.

Stufa accesa anche di notte

È fondamentale che in presenza di basse temperature esterne, quella interna del camper non scenda mai al di sotto dei 10°C altrimenti si corre il rischio di rovinare serbatoi esterni e tubature a causa della formazione di ghiaccio.

Il mio consiglio è quindi quello di tenere la stufa accesa al minimo giorno e notte, in modo da evitare che l’acqua geli, anche quando non siamo a bordo. 

Rimedi per il freddo: liquido antigelo

Un altro consiglio essenziale è quello di acquistare un buon liquido antigelo da mettere nei tergicristalli e nel serbatoio delle acque grigie e in quello del gasolio.

Riguardo i serbatoi delle acque chiare, invece, per il principale (interno) basterà la stufa accesa a far si che non ghiacci, mentre quello esterno conviene svuotarlo completamente o farlo coibentare perfettamente!

Fai gasolio direttamente a destinazione

Se hai scelto come meta un luogo di montagna, per esempio, il mio consiglio è di fare il pieno una volta arrivato a destinazione. Qui infatti, al gasolio, viene già aggiunto l’additivo antigelo e non dovrai preoccuparti di inserirlo tu stesso nel serbatoio.

Rimedi per il freddo: parcheggia al sole

Per non far abbassare troppo la temperatura interna e usare meno il riscaldamento, cerca sempre di parcheggiare il tuo camper al sole con il muso rivolto a Nord o a Sud, in modo che il sole colpisca più superficie possibile durante tutto il giorno.

Fai attenzione quindi a non parcheggiare sotto gli alberi o vicino a dei palazzi che potrebbero gettare ombra sul tuo mezzo e impedirti di sfruttare il calore del sole.

Rimedi per il freddo: oscuranti termici

Uno dei rimedi più efficaci per impedire al freddo di entrare nel nostro camper è applicare degli oscuranti termici. 

Gli oscuranti termici esistono in versione interna ed esterna. Sicuramente gli oscuranti termici esterni sono più efficaci perché funzionano come un cappotto. Non permettono infatti al vetro di ghiacciare e di conseguenza di far passare il freddo o creare la fastidiosa condensa.

Leggi il prossimo paragrafo per scoprire come acquistarli da una delle aziende convenzionate con noi.

Stare caldi e sereni con le nostre aziende di fiducia.

Questi sono i miei rimedi per il freddo in camper; soluzioni, accessori e accorgimenti che mi permettono di tenere una buona temperatura interna e di non rovinare il mio mezzo e di non patire il freddo.

Ricordati che puoi trovare sia gli oscuranti termici che la bombola ricaricabile tra le convenzioni della tessera sconti “Mollo tutto e vado a vivere in camper” e risparmiare sul loro acquisto, cliccando qui:

Hai ancora dubbi?

PRENOTA LA TUA CONSULENZA GRATUITA!

PRENOTA SUBITO!