5 consigli utili per l’inverno in camper!

Home

5 consigli utili per l’inverno in camper!

11 Dicembre 2020

Dicembre è arrivato e con lui si è cominciato con i primi forti freddi… A Milano, addirittura, ha nevicato per rendere ancor più magico questo periodo nonostante il Covid.

Le persone più affezionate alla nostra community sanno che mi piace condividere dei consigli per sfruttare al meglio il mezzo e mantenerlo in condizioni ottimali. È ora, quindi, di prepararci a passare l’inverno in camper!

Ci sono molte cose che bisogna sapere, soprattutto per chi è inesperto e si trova ad affrontare il primo inverno in camper.

Gli argomenti che andremo ad affrontare riguardano gli aspetti vitali del nostro mezzo come il riscaldamento che tanto spaventa i camperisti di tutte le età, l’utilizzo di pneumatici adatti alle condizioni più o meno estreme che l’inverno prospetta, l’autonomia delle batterie e infine gli accorgimenti da utilizzare in montagna.

Ho dato attenzione anche a chi, per diversi motivi, non potrà muoversi e, a fine articolo, potete trovare un piccolo focus sul rimessaggio invernale di cui abbiamo già parlato precedentemente sui nostri canali!

1. Inverno in camper: riscaldamento

È un fatto molto noto che i camperisti alle prime armi hanno paura di utilizzare il camper in inverno poiché l’ansia maggiore è quella di sentire freddo durante la notte.

Sui vari gruppi Facebook i consigli per il riscaldamento sono tantissimi e spaziano tra stufette elettriche (che sconsiglio per pericolo incendio), termosifoni ad olio e bombola ricaricabile. Voglio soffermarmi su quest’ultima perché la uso da novembre 2019 e credo sia la migliore soluzione!

La bombola ricaricabile ha tutti i pro del riscaldamento a gas, senza i contro delle classiche bombole e tutti i pro dei riscaldatori a gasolio, ma è molto molto più economica rispetto ad essi.

Se volete vedere nel dettaglio tutti i vantaggi vi invito a leggere l’articolo dedicato dove troverete anche la scontistica riservata alla community di “mollo tutto e vado a vivere in camper” con l’azienda LC Camper.

2. Inverno in camper: pneumatici da utilizzare

Per passare l’inverno in camper, in luoghi dove si hanno basse temperature e intemperie, è raccomandabile utilizzare pneumatici invernali o quattro stagioni e bisogna necessariamente avere le catene a bordo. Le condizioni climatiche, infatti, influiscono molto sulle condizioni di guida e sul manto stradale.

Come abbiamo già detto in un articolo precedente dedicato agli pneumatici: “la tua sicurezza dipende da come il materiale di cui è composta una gomma reagisce agli agenti esterni”. Gli pneumatici invernali, ad esempio, riescono a far presa su neve e ghiaccio grazie al battistrada ricco di lamelle.

Gli pneumatici invernali grazie alla loro morbidezza fanno presa sul manto stradale ghiacciato senza difficoltà, incrementando aderenza e controllo alla guida. Per quanto riguarda, invece, gli pneumatici quattro stagioni hanno prestazioni inferiori ma consentono di circolare tutto l’anno nel rispetto del codice stradale. Sono la soluzione ideale per climi miti, ma sono sconsigliati per inverni troppo freddi.

Ricordiamo che i camperisti sorpresi a circolare senza pneumatici da neve o catene nel periodo obbligatorio, rischiano una multa salatissima.

3. L’importanza dell’assorbimento

Calcolare l’assorbimento è molto importante poiché in inverno abbiamo meno ore di luce e il sole non sale alto come d’estate.

Questo è un problema poiché equivale a meno ricarica dei pannelli solari soprattutto per chi è dotato di pannelli monocristallini. Inoltre, avremo biogno di più autonomia per tenere il riscaldamento acceso tante ore.

È raccomandabile, quindi, essere certi di avere un impianto solare e un banco batterie degni dell’assorbimento di cui abbiamo bisogno, per non danneggiare le batterie servizi quando si è in sosta libera. Ovviamente questo passaggio non riguarda chi si attacca alla rete elettrica poiché con la 220v non si avranno mai problemi!

La prima cosa necessaria da sapere per affrontare l’inverno in camper è che le batterie devono essere in un ottimo stato per affrontare il freddo che le scaricherà maggiormente, quindi controllate il corretto funzionamento prima della partenza. Ciò è importante anche perché, come dicevamo, in inverno avremo più consumi e meno carica.

Per fornire la corrente necessaria abbiamo bisogno di un buon impianto di pannelli solari.

Da qui nasce il secondo consiglio sull’argomento: oltre a regolare l’assorbimento, controllate sempre lo stato delle batterie attraverso il pannello della centralina e cercate di non farle scendere mai oltre il 70%.

Vi ricordiamo che una buona consulenza personalizzata vi può garantire di avere un impianto fotovoltaico e un banco batteria adatto alle vostre esigenze.

4. Accorgimenti per la montagna

Arriviamo così al penultimo consiglio per passare l’inverno in camper e riguarda specialmente tutti quei camperisti che decidono di andare qualche giorno in montagna.

Qui ci sono numerevoli accorgimenti che dovrete adottare per passare un buon viaggio senza brutte sorprese: lasciate vuoto il serbatoio esterno delle acque per non farlo gelare, tenete sempre il riscaldamento acceso anche di notte (o al mattino troverete tutto gelato) usare l’antigelo sia nel tergicristallo che nei vari serbatoi, utilizzare il cappotto termico per parabrezza e motore, togliete sempre la neve che si deposita sui pannelli solari che altrimenti non produrranno, tenere i tergicristalli alzati per non farli rovinare in caso di neve o ghiaccio.

Ricordate, infine, che se dovete andare in montagna, sarà meglio fare direttamente fornimento di Gasolio e GPL lì, poiché troverete carburanti specifici antigelo.

5. Rimessaggio invernale

Il nuovo DPCM, per contenere la pandemia, ha diviso l’Italia in tre fasce di cui due su tre non potranno assolutamente muoversi con il camper.

Per chi rientrasse in questa categoria, consigliamo di di utilizzare utili accorgimenti che troverete in questo articolo oppure potete vedere direttamente il video sul nostro canale YouTube:

Conclusioni

Abbiamo esaminato insieme i cinque consigli utili per passare l’inverno in camper. Spero davvero che possano esservi utili, soprattutto per i camperisti inesperti!

Mi raccomando, nonostante i vari accorgimenti specifici, viaggiate sempre in sicurezza

Hai ancora dubbi?

PRENOTA LA TUA CONSULENZA GRATUITA!

PRENOTA SUBITO!